Nebbiogeno: utile, sicuro, efficace

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Più volte vi abbiamo parlato di quanto sia importante la prevenzione dei furti e degli atti vandalici: vi abbiamo mostrato l’ utilità dei tanti prodotti e servizi a disposizione.

Oggi, a conferma dei nostri interventi, vi sottoponiamo l’articolo uscito il 27 aprile 2013 su “Il messaggero”:

“Una banda di ladri si è introdotta domenica notte nella tabaccheria DueEmme, in via Torino, ma il loro bottino è sfumato per via di una finta-nebbia diffusa in tutto il locale dal sistema di antifurto.

Gli uomini, almeno 4, erano riusciti ad entrare squarciando una serranda laterale che protegge l’unica porta non dotata di allarme.

Si sono diretti verso l’angolo dei videopoker, ma il secondo antifurto li ha sorpresi

[… ]

Prima che il nebbiogeno neutralizzasse l’attacco dei delinquenti, le telecamere di videosorveglianza avrebbero catturato anche i volti di alcuni membri della banda”.

Come avete potuto leggere, non solo i soliti sistemi di videosorveglianza, ma anche un altro prodotto è riuscito a far fuggire i malviventi.

Sicuramente ci sono stati dei danni, ma il nebbiogeno può essere ancora più utile nel caso in cui si venga minacciati durante l’orario di lavoro: si metterebbero in fuga i ladri, avendo il tempo di scappare e non correndo il rischio di contatti fisici dalle conseguenze, a volte, tragiche.

Noi possiamo assistervi in tutto il processo: dalla visione dei prodotti alla ricerca della soluzione più ideale e adatta ai vostri ambienti, dal preventivo all’assistenza tecnica post-vendita.
Non esitate a chiederci tutte le informazioni di cui avete bisogno!
Prevenzione e sicurezza devono essere una garanzia per voi.
 
Security all around

Ci siamo specializzati nella produzione di sistemi sicurezza ad alta tecnologia. Come possiamo aiutarti?

Premendo il pulsante, accetti la informativa sulla privacy

Altri articoli

Blog

Se il dipendente abusa dei permessi “Legge 104”, lecito ricorrere agli investigatori privati per controllare le condotte extra lavorative

Con l’ordinanza n. 4670/2019, depositata il 18 febbraio 2019, la Corte di cassazione torna a pronunciarsi con decisione sul licenziamento del dipendente che invece di impiegare le ore di permesso “104” nell’assistenza del familiare le dedichi invece ad attività personali, confermando come una simile condotta sia idonea a ledere definitivamente il vincolo fiduciario indispensabile alla

Blog

Il lavoratore può essere controllato da remoto, ma deve essere informato.

La nuova disciplina dei controlli sul lavoro ha segnato una svolta nell’approccio a questa controversa problematica. Da un lato, ha ridimensionato il ruolo delle autorizzazioni sindacali o amministrative, esentando le imprese dal richiederle per installare gli strumenti strettamente finalizzati al lavoro. Dall’altro, ha osato prevedere che le informazioni acquisite tramite strumenti autorizzati o esentati sono

Do You Want To Boost Your Business?

drop us a line and keep in touch

Dove vuoi che ti richiamiamo?

Premendo il pulsante, accetti la
informativa sulla privacy

Grazie, ti richiamiamo al piú presto!

sei invece hai fretta chiamaci al numero: